Vai al contenuto

10 motivi per cui l'Andalusia è un luogo ideale per le vacanze a piedi e in bicicletta in Spagna

Perché viaggiare in Andalusia: solo sole, mare e sangria? Certamente no: questa regione della Spagna meridionale offre molto di più ed è una destinazione ideale per i viaggiatori in cerca di nuove idee per la loro prossima vacanza in bicicletta o a piedi.
Collegamenti rapidi
Blog Pubblicato : Luglio 19, 2021
Modificato : 5 gennaio 2023

Perché viaggiare in Andalusia: solo sole, mare e sangria? Certamente no: questa regione della Spagna meridionale offre molto di più ed è una destinazione ideale per i viaggiatori in cerca di nuove idee per la loro prossima vacanza in bicicletta o a piedi.

L'Andalusia è la seconda comunità autonoma più grande della Spagna e comprende otto province in tutta la parte meridionale del Paese. La sua costa più occidentale confina con l'Oceano Atlantico, mentre la lunga costa meridionale è bagnata dalle acque più calde del Mar Mediterraneo. Il paesaggio è estremamente vario: si va dal deserto caldo e secco a est (provincia di Almería) alle paludi a ovest (provincia di Huelva), dalle montagne innevate della Sierra Nevada (provincia di Granada) alle gallerie e caverne calcaree della Sierra de Grazalema (provincia di Malaga). 

La regione ha una ricca storia culturale, essendo stata invasa e abitata da Fenici, Greci, Romani e Berberi, tra gli altri. Fu conosciuta come Al-Andalus per quasi 800 anni, quando i Mori occuparono gran parte dell'odierna Spagna e del Portogallo, e fu la base militare e culturale del loro impero iberico. In questo periodo si svilupparono importanti città, tra cui Cordova, che un tempo era la più grande città d'Europa e un importante centro di istruzione e apprendimento. Alla fine i Re Cattolici di Spagna reclamarono il territorio e si misero al lavoro per convertire o abbellire le imponenti strutture moresche in proprietà di stile più spagnolo. Il risultato è un'architettura tra le più straordinarie e originali del mondo, come l'Alhambra di Granada, l'Alcazar di Siviglia e la Mesquite di Cordova. Quando i Re Cattolici cercarono nuovi territori nel Nuovo Mondo, la città di Cadice, sulla costa occidentale, divenne il punto di partenza per intrepidi esploratori, che portarono con sé grandi ricchezze e un'ulteriore diversità culturale in termini di cibo, moda e arte.

Perché fare escursioni a piedi e in bicicletta in Andalusia? 

Che cosa ha da offrire questa parte della Spagna al ciclista o all'escursionista? 

  1. Parchi nazionali e naturali

L'Andalusia contiene tre Parchi Nazionali (il maggior numero di tutte le regioni della Spagna continentale - Sierra Nevada, Doñana e Sierra de las Nieves) e ventiquattro Parchi Naturali. Si tratta di aree di straordinaria bellezza naturale, riconosciute a livello nazionale o regionale, che testimoniano la considerazione di cui gode il ricco paesaggio naturale dell'Andalusia. Ciò significa che le costruzioni e lo sviluppo moderno sono limitati o inesistenti e che si investe nella protezione dell'ambiente e nello sviluppo di un turismo sostenibile e gestito con cura. Tutti i parchi hanno numerose bellezze percorsi a piedi a diversi livelli di difficoltà e percorsi di ampia portata adatti a mountain bikespesso attraversando zone remote che pochi turisti riescono a vedere.

  1. Fantastica varietà di paesaggi

50% dell'Andalusia è un territorio montuoso, un terzo della superficie si trova a più di 600 metri sul livello del mare e l'intero confine meridionale è costituito da coste, il che significa differenze drammatiche nella struttura geografica e nelle condizioni meteorologiche della regione. Secoli di movimenti tellurici hanno formato estese catene montuose, con quasi 50 cime che superano i 1.000 metri e le montagne più alte della Sierra Nevada che superano i 3.400 metri. In zone come El Torcal e la Sierra de Grazalema, l'erosione del suolo calcareo da parte degli agenti atmosferici e dell'acqua ha creato straordinarie formazioni rocciose, profonde valli fluviali ed estesi sistemi di grotte. Questi sono gli estremi alti e bassi della variazione geologica, ma nel mezzo si trova un'ampia varietà di terreni: dolci colline, ampi spazi aperti, antiche foreste di pini, querce e castagni, laghi naturali e artificiali e fiumi serpeggianti. Al di fuori delle città principali, la regione è costellata di piccole città e villaggi e la densità di popolazione complessiva è bassa. Quasi la metà del territorio è coltivato, soprattutto olivi, grano e vite (la triade mediterranea) e ci sono chilometri di bellissimi prati e pascoli. Vaste aree non sono adatte alle coltivazioni o all'abitazione e rimangono remote, selvagge e pronte per essere esplorate. Se vi piace ciclismo o a piedi in paesaggi variegati e incontaminati, allora l'Andalusia interna è il posto giusto. 

  1. Percorsi su strada e fuori strada di alta qualità 

L'Andalusia è ricca di strade tranquille e tortuose che collegano le città e i villaggi più piccoli e che sono ideali per ciclismo panoramico per il tempo libero. Ciclisti professionisti e acuto ciclisti amatoriali su strada utilizzano regolarmente l'Andalusia come base per l'allenamento in montagna. Gli appassionati apprezzano l'eccellente qualità del manto stradale, l'ampia scelta di lunghe salite e discese di montagna, il basso volume di traffico e l'atteggiamento rispettoso degli automobilisti nei confronti dei ciclisti. Per gli amanti dell'off-road, la campagna andalusa è attraversata da un'ampia rete di piste, sentieri e percorsi, fantastici per escursioni e mountain bike. Gli amanti dello sci di fondo possono seguire gli antichi percorsi dei mandriani, originariamente utilizzati dai commercianti itineranti e per il trasporto del bestiame dai pascoli alle città, e c'è anche una miriade di piccoli sentieri per capre, sentieri più ampi e strade di accesso non asfaltate attraverso boschi e campi. Per gli appassionati di down-hill, ci sono corse adrenaliniche attraverso le montagne. Per le famiglie e i ciclisti meno energici, si può andare in bicicletta o a piedi sulle Via Verdes, "percorsi verdi" ricavati da linee ferroviarie dismesse. In breve, c'è qualcosa che si adatta a tutte le abilità e preferenze di ciclisti o camminatori.

  1. Fuori dai sentieri battuti

Mentre la Costa del Sol e alcune zone della costa meridionale sono spesso affollate di turisti, le zone interne dell'Andalusia sono molto meno conosciute e, di conseguenza, molto meno frequentate. Basta spostarsi di un'ora nell'entroterra per ritrovarsi in un'ampia campagna, lontano dalla folla e con i sentieri a disposizione. Anche alcune zone costiere rimangono praticamente sconosciute e prive di folla.

  1. Guide locali esperte

La Spagna dispone di percorsi pedonali e ciclabili segnalati, come i Caminos de Santiago e le Via Verdes, ma la maggior parte dei migliori sentieri è nascosta alla vista e non è segnata su nessuna mappa. Quindi, se avete intenzione di andare in bicicletta o a piedi lontano dalle strade, è meglio uscire con una guida locale che conosca bene la zona o che possa usare le sue conoscenze locali per pianificare percorsi autoguidati di alta qualità. Escursioni a piedi e in bicicletta sulla Sierra hanno sede a Ronda, nell'Andalusia occidentale. Organizzano escursioni guidate di un giorno o vacanze con base a Ronda per gli appassionati di mountain bike e di escursionismo e offrono anche una gamma di tour autoguidati in bicicletta e a piedi che esplorano l'intera regione. Questi includono tour a Siviglia, Jerez, Cadice, Tarifa e Malaga, con soste notturne lungo il percorso in piccoli villaggi bianchi. Tutte le vacanze e i tour di Hike and Bike sono sviluppati e gestiti da guide ciclistiche ed escursionistiche locali che hanno un vero e proprio amore e legame con la regione. Le guide sono pienamente qualificate e i tour sono disponibili in inglese o in spagnolo.

  1. Città iconiche e luoghi da visitare lungo il percorso - Cultura, storia e avventura

Con così tante città meravigliose e i famosi villaggi bianchi della regione, i "pueblos blancos", qualsiasi tour a piedi o in bicicletta dell'Andalusia sarà ricco di luoghi interessanti, storia affascinante e cultura tradizionale. Le città più grandi stanno iniziando ad aprire piste ciclabili per rendere la vita più facile ai ciclisti urbani, e le piazze centrali pedonali e ciclabili sono comuni. È possibile arrivare in bicicletta fino a molti degli edifici più famosi e imponenti, mentre gli ampi giardini ornamentali consentono di passeggiare in tutta tranquillità, lontano dal traffico. In campagna, i tradizionali villaggi bianchi offrono un meraviglioso sguardo al passato, con edifici e stili di vita che sono cambiati poco nei secoli. L'enfasi è ancora posta sull'agricoltura su piccola scala e sull'uso di molte tecniche antiche, in particolare nella raccolta delle olive e dell'uva e nella produzione di carni e formaggi locali. Le feste tradizionali sono celebrate con gusto in tutta la regione e le importantissime riunioni di famiglia coinvolgono regolarmente quattro generazioni, mangiando, bevendo e rilassandosi insieme. 

  1. Il tempo migliore in Europa

Le condizioni climatiche dell'Andalusia sono le migliori d'Europa e sono ideali per le attività all'aperto. Il sole splende per oltre 300 giorni all'anno e le estati calde e secche e gli inverni miti e piovosi fanno sì che gran parte dell'Andalusia offra un paesaggio inaspettatamente verde e fertile. Le attività all'aperto possono essere praticate tutto l'anno e i sentieri sono generalmente asciutti, polverosi e ideali per cavalcare o camminare. I periodi migliori per visitarla sono la primavera, quando i fiori selvatici sono in piena fioritura e i campi sono verdi e rigogliosi, o l'autunno, quando il caldo torrido dell'estate si è un po' calmato. Ma le giornate invernali possono spesso offrire cieli azzurri e sole, mentre le attività mattutine in estate permettono ai viaggiatori di sfruttare al meglio le spiagge, le piscine o le piazze ombreggiate quando il caldo sale nel pomeriggio. Il paesaggio, in continua evoluzione, è sempre un piacere da esplorare.

  1. Deliziosi cibi e bevande locali per il rifornimento post-attività

L'Andalusia è una terra di prodotti locali da leccarsi i baffi: jamón, formaggio "queso", chorizo, olive e numerosi vini e sherry. L'Andalusia produce più olio d'oliva di qualsiasi altra regione del mondo ed è un prodotto di base della cucina locale, utilizzato per condire insalate, verdure, zuppe (gazpacho rinfrescante, salmorejo cremoso e ajo blanco all'aglio), salse e come semplice accompagnamento a pomodori, formaggio e pane. La colazione tradizionale andalusa consiste in una fetta di pane tostato, strofinata con olio d'oliva Extra Virgen, condita con pomodori passati e un po' di sale: un modo semplice ma sostanzioso per iniziare la giornata. In tutta la provincia si vendono bottiglie di olio d'oliva di produzione locale e molti formaggi regionali prodotti con latte di capra, pecora o mucca. Il Jamón Ibérico è una particolare specialità della regione. La provenienza, l'allevamento e l'alimentazione sono tutti elementi fondamentali del processo di produzione e ci sono quasi tante qualità e tipi diversi di jamón quanti sono i vitigni e i vini.  

  1. Ottimi collegamenti di trasporto

L'Andalusia ospita quattro aeroporti, con l'aeroporto principale di Malaga che è il più grande aeroporto internazionale di tutta la Spagna (prima di Madrid e Barcellona). Circa 20 milioni di passeggeri transitano ogni anno per l'aeroporto di Malaga, mentre i viaggiatori aerei possono arrivare in Andalusia anche attraverso gli aeroporti di Siviglia, Jerez e Granada, oltre all'aeroporto di Gibilterra, appena fuori dalla punta meridionale della Spagna. Anche i collegamenti ferroviari sono buoni, con molti treni ad alta velocità che passano per Madrid dal resto d'Europa. La rete stradale è in costante miglioramento e, al di fuori dei centri urbani più trafficati, il traffico sulle strade di tutta la Spagna è ancora relativamente scarso. L'Andalusia è quindi facilmente accessibile, in qualsiasi modo si preferisca viaggiare.

  1. Rapporto qualità/prezzo

Il costo della vita in Spagna è uno dei più bassi dell'Europa occidentale, anche nelle città e soprattutto nelle zone rurali del sud, quindi i vostri euro, sterline o dollari andranno più lontano che altrove!

Nel complesso, l'Andalusia è una destinazione ideale per una vacanza in bicicletta, in mountain bike o a piedi in Spagna. 

Per saperne di più Escursioni a piedi e in bicicletta sulla Sierra vacanze e tour qui o contattateli direttamente al seguente indirizzo: [email protected]

L'autore
Appassionato di attività all'aria aperta. Appassionato di sport e natura.

Altri post del blog

Avventura acquatica in Slovenia - Canyoning e Rafting

Il canyoning e il rafting sono tra le cose più emozionanti da fare in Slovenia. Partecipare a questi due sport acquatici vi permetterà di ...
5 minuti di lettura
Per saperne di più

In bicicletta a Lubiana

Avventure in bicicletta nella Slovenia panoramica - in città, nelle paludi o su un percorso MTB
4 minuti di lettura
Per saperne di più

Slovenia, terra promessa della pesca

Soča e Idrijca, circondate da splendide montagne e valli e con le loro proprietà limpide e incontaminate e ricche di pesci,...
4 minuti di lettura
Per saperne di più
Offriamo un'ampia gamma delle migliori cose da fare in Slovenia, dal ciclismo, all'escursionismo, alle attività invernali, all'arrampicata, alla speleologia, al canyoning, al rafting e ad altre attività all'aperto.
© Copyright by Slovenia Attività
Società di portafoglio di Scoperta del mondo.